Norme e misure anticontagio

DOCUMENTI di riferimento
D.lgs 81/2008 e s.m.i.
DPCM e protocolli emessi in tema di prevenzione della diffusione del COVID-19
Linee guida in ambito portuale
Circolari Ministero della Sanità
Linee guida INAIL

MISURE ANTICONTAGIO
Misure di sanificazione:
L’azienda assicura la sanificazione di aree e mezzi attraverso operazioni di pulizia giornaliera e di disinfezione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro (comprese tastiere, schermi touch, mouse), delle aree comuni e di svago e dei distributori di bevande e snack e dei mezzi aziendale.
In particolare: la “pulizia giornaliera” è condotta con acqua e prodotti disinfettanti a base alcolica e detergenti a presidio medico chirurgico.
La “disinfezione periodica” prevede l’utilizzo di prodotti che prevedono l’eliminazione fino al 99,9% di microrganismi patogeni, quali virus, batteri e muffe. L’azienda ha programmato una sanificazione dei propri uffici con l’utilizzo di prodotti adeguati al fine di eliminare gli agenti patogeni.
I servizi sono affidati a fornitori qualificati che rilasciano la certificazione relativa alla disinfezione periodica e la registrazione delle pulizie quotidiane effettuate con indicazione dell’operatore che le ha effettuate e dei prodotti utilizzati.

Organizzazione aziendale (turnazione, trasferte e smart work, rimodulazione dei livelli produttivi)
Al fine di organizzare al meglio il personale aziendale per ridurre i possibili contatti sono state individuate le seguenti attività indifferibili da rendere in presenza sul luogo di lavoro:
- Assistenza alle navi e alla viabilità
- Gestione mezzi aziendali
- Mantenimento in sicurezza (safety e security) delle aree mantenute operative
- Manutenzione impianti e infrastrutture delle aree mantenute operative
- Check in passeggeri e veicoli traghetti
- Assistenza scalo navi da crociera

Per il loro presidio è stato definito uno Staff Operativo con un numero minimo di persone coinvolte costituito da:
- Direttore Operativo/PFSO
- Due addetti settore operativo/Deputy PFSO
- Polivalenti operativi organizzati in squadre ridotte con orari che garantiscono la corretta alternanza nell’uso degli spogliatoi e manterranno per quanto possibile la stessa composizione fino al perdurare dell’emergenza.
- Direttore Tecnico
- Due Coordinatori Tecnici
- Un polivalente Tecnico
- Un polivalente Contro Room
- Responsabile Commerciale
- Direttore Amministrativo
- Un addetto segreteria generale
- RSPP
- Terminal Assistant il personale che ricopre questa mansione sarà chiamato ad operare ogni qualvolta sia necessario per assicurare un adeguato servizio per il Settore Crociere.

Accesso alle aree
Personale aziendale
Per rendere più sicuro l’accesso ai locali aziendali, da parte del personale aziendale devono essere intraprese i seguenti comportamenti: per lo spostamento dal proprio domicilio al posto di lavoro e viceversa sono da utilizzare preferibilmente i mezzi privati.
Nel caso di utilizzo di mezzi pubblici è fatto obbligo di usare la mascherina e la pulizia/sanificazione delle mani.
Prima di accedere ai locali aziendali occorre misurarsi la febbre e compilare l’autodichiarazione presso la postazione predisposte dall’azienda;
È necessario, accedendo ai locali aziendali, detergersi accuratamente le mani utilizzando il liquido disinfettante messo a disposizione dell’azienda, indossare la mascherina protettiva obbligatoria negli spazi comuni (aree di accesso agli edifici, scale, corridoi, aree ristoro, servizi igienici, postazioni check-in e spogliatoi). Si raccomandano, inoltre, il rispetto delle indicazioni aziendali per l’accesso contingentato alle aree comuni e la permanenza in tali aree limitata al tempo strettamente necessario.

Personale esterno
L’accesso di personale esterno (fornitori, visitatori, passeggeri……) è stato regolamentato.
I fornitori autorizzati ad operare nelle condizioni normali di esercizio all’interno delle aree di Stazioni Marittime fino al perdurare dell’emergenza sono:
- Servizio di pulizia e igienizzazione e sanificazione
- Servizio di vigilanza
- Servizio di manutenzione impianti
- Servizio manutenzione presidi antincendio

Nel caso di interventi, eccezionali o di emergenza su impianti e infrastrutture possono essere attivati i fornitori già sotto contratto per i quali al momento è stato sospeso il servizio, previa verifica delle procedure messe in campo dal fornitore stesso e con autorizzazione del Dirigente Delegato alla Salute e Sicurezza.
Tutto il personale esterno deve compilare ad ogni ingresso un’autodichiarazione, riportata in allegato, presso la portineria di Ponte dei Mille. (inserire link al documento)
Gli autisti dei mezzi di trasporto devono rimanere per quanto possibile a bordo dei propri mezzi e non è consentito per nessun motivo l’accesso agli uffici per nessun motivo. Per le necessarie attività di approntamento delle attività di carico e scarico, il trasportatore dovrà attenersi alla rigorosa distanza di un metro.
L’accesso alle aree per i passeggeri è regolamentato da appositi protocolli concordati con le Compagnie di Navigazione per i diversi Terminal, che prevedono sempre misura della Temperatura e percorsi controllati per i traghetti mentre per le crociere è prevista anche l’esecuzione di un tampone pre-imbarco.

Precauzioni sul lavoro ravvicinato
Allo scopo di evitare congestionamenti e affollamenti di persone, sono stati approntati percorsi di imbarco e sbarco passeggeri che ne prevengano la formazione, prima che siano effettuati i controlli sanitari previsti dalle Compagnie di Navigazione che sono regolamentati da procedure condivise anche con la Sanità Marittima e la Polizia di Frontiera.
Per il personale di Front Desk le postazioni dedicate, sono state approntate adeguate protezioni laddove mancanti e l’accesso al front desk deve rispettare il metro di distanza
Dal personale aziendale devono essere intraprese i seguenti comportamenti:
Deve sempre essere rispettata la distanza interpersonale di un metro.
È raccomandata la frequente e minuziosa pulizia delle mani con acqua e sapone e l’uso degli idonei mezzi detergenti messi a disposizione nelle aree aziendali attraverso dispenser dedicati facilmente accessibili comprese le postazioni di check in.
L’accesso agli spazi comuni, (aree di accesso all’edificio, scale, corridoi, aree di ristoro, servizi igienici e, ove applicabile, mense e spogliatoi) è contingentato e subordinato all’utilizzo della mascherina chirurgica, con la previsione di un tempo ridotto di sosta all’interno di tali spazi e con il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra le persone che li occupano.
Laddove le condizioni igieniche e di spazio lo consentono, al fine di evitare assembramenti, è possibile il consumo dei pasti anche presso la singola postazione di lavoro.
Per gli ambienti dove operano più lavoratori contemporaneamente dove non si riescono ad implementare misure come il riposizionamento delle postazioni e/o l’introduzione di barriere separazione che garantiscano adeguate misure di protezione è fatto obbligo indossare la mascherina chirurgica.
Gli spostamenti all’interno degli uffici devono essere limitati al minimo indispensabile.
Sono sospesi e annullati tutti gli eventi interni e ogni attività di formazione in modalità in aula, anche obbligatoria, anche se già organizzati; è comunque possibile qualora si rendesse necessario potrà essere effettuata la formazione a distanza, anche per i lavoratori in smart work.
Per gli impianti aeraulici e di condizionamento, è garantita la sanificazione periodica, secondo le indicazioni contenute nel “Rapporto ISS COVID-19 n. 5/2020 - Indicazioni ad interim per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2.”; altrimenti ne deve essere previsto lo spegnimento, garantendo la massima ventilazione dei locali;
In tema di misurazione della Temperatura il personale aziendale all’ingresso deve provvedere alla misurazione della temperatura Qualora la temperatura fosse pari o superiore ai 37,5° è fatto obbligo di allontanarsi dalla sede di lavoro, di rientrare al proprio domicilio e di contattare il medico curante e la ASL di riferimento.

Dispositivi di protezione individuale
Nelle aree in concessione è previsto l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica

PROTOCOLLO COVID

COMPAGNIE DI NAVIGAZIONE